Porsche 962C IMSA n°14 – Sebring 1987

Porsche 962C IMSA n°14 – Sebring 1987

La Porsche 962 è un'auto da corsa, Sport-Prototipo, creata per sostituire la già pluripremiata Porsche 956, al fine di consentire la sua partecipazione nelle gare IMSA e WSC Gruppo C.

Maggiori dettagli

SICA25B

Disponibilità: Questo prodotto non è più disponibile in magazzino


Avvisami quando disponibile

49,00 €

Aggiungi al carrello

La Porsche 962 è un'auto da corsa, Sport-Prototipo, creata per sostituire la già pluripremiata Porsche 956, al fine di consentire la sua partecipazione nelle gare IMSA e WSC Gruppo C.

E' stata una delle migliori auto da corsa di tutti i tempi e vinse diverse competizioni in tutto il mondo:
- Campionato Mondiale Sport Prototipi nel 1985 e nel 1986
- 24h Le Mans nel 1986, 1987 e 1994
- Campionato IMSA GTP nel 1985, 1986, 1987 e 1988
- 24h Daytona nel 1985, 1986, 1987, 1989 e 1991
- 12h Sebring, nel 1985, 1986, 1987 e 1988
Il regolamento IMSA 'GTP' impose alcune modifiche, rispetto alle Porsche progettate per il Gruppo C.
L'asse anteriore della 962 era più avanzato di 12 centimetri, affinchè i piedi del pilota stessero dietro ai mozzi ruota. Il motore boxer 6 cilindri era di 3.2 litri di cilindrata, raffreddato ad aria, con un solo turbo, 2 valvole per cilindro, un singolo albero a camme in testa.
Chip Robinson e Al Holbert giunsero secondi alla 12 Ore di Sebring 1987. Holbert, ottimo pilota ma anche ingegnere, era direttore di Porsche Motorsports North America. Quando morì, in un incidente aereo, l'IMSA ritirò il 14 come numero di gara, quello a cui Al era affezionato.

Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Check out

PayPal