Lancia LC2/85 n°24 West – LeMans 1988

Lancia LC2/85 n°24 West – LeMans 1988

Lancia LC2/85 n°24 West – LeMans 1988

La LC2 è stata creata da Lancia per correre nella categoria Sport- Prototipi , secondo le norme del Gruppo C .

Maggiori dettagli

SICA21A

Disponibilità: Questo prodotto non è più disponibile in magazzino


Avvisami quando disponibile

49,00 €

Aggiungi al carrello

La LC2 è stata creata da Lancia per correre nella categoria Sport- Prototipi , secondo le norme del Gruppo C .

Fu impegnato per la prima volta nel 1983 . Progettato da Dallara , era alimentata da un motore Ferrari , con la testata derivata dalla 288 GTO ; L'elettronica era molto avanzata per quel tempo . Il motore era un 3 litri V8 a 90° , raffreddato a liquido , con due turbocompressori , che potevano lavorare ad una pressione massima di 3 bar , le quattro valvole per cilindro erano guidate da doppio albero a camme in testa . La potenza massima era di 840 CV a 7000 giri al minuto .

Il diametro ruote era di 15 pollici all'anteriore e di 17 al posteriore . Il telaio era fatto di alluminio e magnesio , in materiale composito in fibra di carbonio . Il peso complessivo era di 850 kg . Molto spesso , le Lancia furono competitive quanto le Porsche, in termini di velocità pura.

Quella prodotta è la Lancia LC2 n°24 che alla LeMans del 1988 corse  con Nicola Marozzo , Jean - Pierre Frey e Ranieri Randaccio al volante .

Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Check out

PayPal