Alfa Romeo 33 TT 12 K Targa Florio 1973 De Adamich-Stommelen

Alfa Romeo 33 TT 12 K Targa Florio 1973 De Adamich-Stommelen

Progettata da Carlo Chiti , questa vettura è basata su un telaio multi-tubolare , da lì il nome TT ( Telaio tubolare in italiano) , con un motore a 12 cilindri con angolo di 180° , quattro valvole per cilindro , con una potenza di 500 HP che permettevano al veicolo di raggiungere una velocità massima di 330 km / h.

Maggiori dettagli

SRC00801

5 Articoli disponibili

55,90 €

Progettata da Carlo Chiti , questa vettura è basata su un telaio multi-tubolare , da lì il nome TT ( Telaio tubolare in italiano) , con un motore a 12 cilindri con angolo di 180° , quattro valvole per cilindro , con una potenza di 500 HP che permettevano al veicolo di raggiungere una velocità massima di 330 km / h.

La 57 ° edizione della Targa Florio si è tenuta in Sicilia nel maggio 1973. Questa leggendaria corsa italiana è stata creata nel 1906 da Vincenzo Florio per promuovere l'isola.

Alfa Romeo iscrisse quell'anno tre nuove Alfa Romeo 33 TT12.
Quella guidata da Pam e Zeccoli, con n° 2, non si è qualificata, ma le altre due hanno ottenuto il secondo (De Adamich-Stommelen) e terzo posto (Regazzoni-Facetti) della griglia di partenza.

L'Alfa n ° 7 ha subito un grave incidente durante le prove, mentre Regazzoni era alla guida, ha ottenuto fuori pista e discarica, e fu costretta ad abbandonare la gara prima della partenza

L'unica superstite, guidata all'epoca da Rolf Stommelen, ha ottenuto il record per il giro più veloce del circuito di 72 chilometri, con una media di 126,248 km / h.

Al giro 3 di 11 in totale, De Adamich dopo un pit stop, ha preso il comando della macchina, rompendo un giro dopo la sospensione anteriore, e fu anche costretto ad abbandonare la gara.

Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Check out

PayPal