Alfa Romeo 33/3 Gialla – Cascavel de Ouro 1973

Alfa Romeo 33/3 Gialla – Cascavel de Ouro 1973

Alfa Romeo 33/3 Gialla – Cascavel de Ouro 1973

Maggiori dettagli

SICA11E

Disponibilità: Questo prodotto non è più disponibile in magazzino


Avvisami quando disponibile

49,00 €

Aggiungi al carrello

L'Alfa Romeo Tipo 33 fu progettata a metà degli anni '60 dall'Ing. Carlo Chiti per prendere parte alle competizioni del Campionato Mondiale Marche, che fu vinto dalla casa di Arese nel 1975 ed ancora nel 1977.
Le numerose varianti della macchina furono utilizzate sia da piloti ufficiali che da privati. Nel 1971, la Tipo 33/3 vinse le prove del Campionato Mondiale a Brands Hatch, a Watkins Glen, ed alla Targa Florio.
Nel 1971 la vettura era caratterizzata da un telaio monoscocca in alluminio e magnesio, un motore di 2998 cc ed un cambio a 5 o 6 marce.
La velocità massima, di 330 km/h, fu raggiunta con la versione coda lunga a Le Mans.
Il pilota brasiliano Angi Munhoz utilizzò un'Alfa-Romeo 33-3 in competizioni che si tenevano nel suo paese.
La vettura era decorata con sponsor “Motoradio” su sfondo giallo, della stessa tinta che compare sulla bandiera dello stato sud americano.
Il regolamento brasiliano richiedeva che l'auto fosse equipaggiata con motore di produzione nazionale, perciò la macchina era stata dotata di un Ford Maverick V8 di 4.9 litri.
Con questa vettura, Angi Munhoz arrivò secondo al Cascavel de Ouro 1973.

EVO6 chassis
New motor mount
Lighter body: 14.0 g
New cockpit and pick-up

Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Check out

PayPal